Tecarterapia, le opinioni di pazienti e produttori

Esperienza del paziente

Durante i trattamenti con tecarterapia, il calore terapeutico penetra in profondità nei tessuti e i pazienti provano una piacevole sensazione. Il calore induce vasodilatazione e stimola il sistema linfoide a sciogliere le aderenze nel tessuto.

Perché ai pazienti piace la tecarterapia:

  • Estremamente ben tollerata
  • Piacevole senso di calore
  •  Sicura ed efficiente
  •  Non invasiva
  • Il trattamento inizia in fase acuta (48 ore dopo il verificarsi della lesione)
  • Sono possibili sia terapia fisica passiva che attiva
  • Accelera il recupero

Perché così efficiente?

I dispositivi di tecarterapia, tra cui la linea T Care di Easytech, si distinguono per il numero di patologie curabili, anche in fase acuta.

La possibilità di lavorare con frequenze diverse sia con il dispositivo T Care Plus che T Care Power, permette di ottimizzare il trattamento in termini di profondità di stimolazione.

L’ampia gamma di manipoli e accessori specifici della linea T Care per tecarterapia consente di trattare diverse regioni anatomiche.

Oltre all’uso in riabilitazione ortopedica e recupero funzionale, l’impiego di specifici manipoli bipolari estende l’applicazione della tecarterapia ai trattamenti dermatofunzionali.

La tecarterapia è facile da usare e versatile.

Nessun rischio di esposizione a campi magnetici indesiderati per l’operatore e per il paziente.

Produttori di apparecchi per tecarterapia

Come produttori di apparecchi per tecarterapia abbiamo ritenuto importante inserire alcuni accorgimenti nei macchinari della linea T Care di Easytech:

  • Misura e indicazione dell’energia trasferita ai tessuti (J)
  • Possibilità di emettere l’energia in modo continuo o pulsato
  • Erogazione a tensione costante
  • Indicazione dell’indice di Resistenza
  • Manopola di facile utilizzo per la regolazione della potenza e la gestione di avvio / arresto dei trattamenti
  • Indicatore luminoso dell’emissione di energia su tutta la linea di manipoli monopolari e bipolari
Articolo precedente
Principali benefici ed applicazioni della tecarterapia
Articolo successivo
Crioterapia: metodi per l’applicazione del freddo
Potrebbero interessarti anche