Tecarterapia e Trattamento Manuale Assistito

Riabilitazione con Tecarterapia

Uno dei mezzi fisici più utilizzati e più efficaci nella riabilitazione è la Tecarterapia, una termoterapia endogena capace di ridurre significativamente i tempi di riabilitazione e recupero. Sollecitando l’attivazione dei naturali processi riparativi attraverso l’utilizzo di una corrente a radiofrequenza, la Tecarterapia provoca una risposta termica all’interno del corpo, svolgendo una immediata azione analgesica e antinfiammatoria sui tessuti biologici.

Cos’è la Terapia Manuale Assistita?

La Terapia Manuale Assistita (TMA) è una tecnica terapeutica che si avvale dell’utilizzo di strumenti in acciaio inox brevettati, la cui efficacia clinica risiede nella possibilità di trattare il tessuto connettivo a 360°, sia esso muscolo-tendineo, capsulo-legamentoso o neuro-periferico, e di ottenere efficacemente ed in poco tempo effetto iperemizzante, vascolarizzante, scollante e di trazione muscolo-tendinea. Questa metodica negli ultimi anni sta assumendo sempre più valore scientifico grazie alle continue pubblicazioni che stanno uscendo che testimoniano la sua efficacia nel trattamento del tessuto connettivo.

L’esigenza di unire i due metodi per aumentare le possibilità di utilizzo

Dal confronto con fisioterapisti esperti e specializzati che basano la propria pratica terapeutica quotidiana sull’utilizzo costante di queste due metodiche in tempi terapeutici separati, è nata l’esigenza dell’integrazione della Tecarterapia T Care e la Terapia Manuale Assistita.

Grazie allo sfruttamento delle caratteristiche di una e le qualità dell’altra, l’uso combinato di TMA e T Care permette un’efficacia nel trattamento che nessun’altra integrazione terapeutica può dare.

Le specifiche forme curvilinee concave e convesse della strumentistica della TMA si adattano alla perfezione a tutti i distretti corporei, migliorando quindi la sensazione sulla pelle del paziente. Grazie all’attento studio della forma degli strumenti per TMA, è possibile rendere il trattamento resistivo altamente preciso e focalizzato, raggiungendo profondità tissutali altrimenti non trattabili dal semplice elettrodo resistivo.

AMT as a support to T Care

Inoltre l’utilizzo degli strumenti della TMA risulta sicuro sul paziente grazie al controllo dell’impedenza dei dispositivi T Care che permette il loro scorrimento sulla cute senza rischiare picchi o sgradevoli sensazioni di bruciore. La mobilizzazione tessutale viene amplificata grazie al riscaldamento indotto dalla Tecarterapia.

Tramite l’utilizzo delle piastre di ritorno adesive specifiche dei dispositivi T Care, è possibile usare la Terapia Manuale Assistita in modalità dinamica, potendola abbinare in questo modo anche all’esercizio funzionale terapeutico appropriato.

I risultati

L’integrazione durante lo stesso momento terapeutico di Terapia Manuale Assistita TMA e Tecarterapia T Care permette di trattare il tessuto connettivo a 360° ed in tutta la sua tridimensionalità, in modalità sia statica che dinamica, andando così ad aumentare esponenzialmente la loro efficacia, massimizzando i risultati terapeutici e riducendo drasticamente i tempi di guarigione.

Articolo successivo
Tecarterapia con la linea T Care
Potrebbero interessarti anche
Nessun risultato trovato.