Valutazione isocinetica di giocatrici di calcio professioniste

Introduzione

I test isocinetici ai muscoli della coscia nei calciatori professionisti sono comunemente utilizzate per effettuare valutazioni funzionali durante l’allenamento e per evidenziare eventuali squilibri tra quadricipiti e hamstrings (Q/H) : queste differenze sono spesso associate ad alcune valutazioni del rapporto H/Q, specialmente utilizzando il rapporto funzionale tra H eccentrici/Q concentrici, un indice particolarmente importante per la prevenzione delle lesioni muscolari e articolari. Mentre la maggior parte dei precedenti studi ha avuto per oggetto atleti maschili professionisti, pochi tra questi si sono dedicati alla valutazione isocinetica delle calciatrici professioniste. L’ obiettivo del presente studio è il rilevamento dei rapporti H/Q funzionali nelle calciatrici professioniste di alto livello.

Metodo

Per questo studio abbiamo selezionato 16 calciatrici professioniste: 1 portiere, 5 difensori, 5 centrocampisti and 5 attaccanti, tutte appartenenti ad un Team di serie A (Squadra di calcio femminile di Brescia; allenamento settimanale: 6 sessioni and 1 partita ogni sabato). I test isocinetici, praticati durante le vacanze natalizie durante la stagione competitiva 2015-2016, consistevano di una valutazione del muscolo estensore (Q) e flessore (H) del ginocchio Dominante (D) e non dominante (N) attraverso il dispositivo isocinetico Genu Plus (Easytech, Firenze, Italia). Il protocollo di test consisteva di ripetizioni concentriche H e Q (3 ripetizioni a 90°/sec e 15 ripetizioni a 240°/sec), seguite da 3 ripetizioni eccentriche H a 30°/sec. Per ciascun atleta, i rapporti di coppia massima H/Q (90°/sec e 240°/sec) sono stati calcolati per i D e i N degli arti, insieme ai rapporti funzionali, associando la coppia massima di H a 30°/sec e la coppia massima concentrica Q a 240°/sec. Il taglio fuori statistica è determinato da cut-offs selezionati: a 90°/sec un rapporto concentrico <0.55, a 240°/sec uno concentrico <0,65 e un rapporto funzionale <1.

Risultati

La tabella 1 mostra i valori antropometrici e i rapporti isocinetici H/Q nel nostro gruppo di studio. Tutti i rapporti H/Q sono risultati perfettamente all’interno della norma; soltanto tre atlete hanno dimostrato valori più bassi rispetto ai due indici di soglia. Tutte i confronti statistici tra gambe dominanti e non dominanti sono risultati statisticamente non significativi e nessuna differenza è stata rilevata nei rapporti isocinetici tra i differenti ruoli calcistici.

Conclusioni

I valori dei rapporti isocinetici delle nostre giocatrici professioniste erano tutti normali e in accordo con i precedenti studi (Bibliografia 2,3). I dati raccolti rafforzano l’ipotesi che parametri isocinetici di questo tipo potrebbero essere molto d’aiuto sia allo staff medico che tecnico per monitorare sia programmi individuali che di squadra. Alti valori di media nei rapporti H/Q, in questo gruppo di calciatrici professioniste, sono probabilmente dovuti alla grande attenzione dedicata al rinforzo dei muscoli H allo scopo di prevenire eventuali lesioni muscolari e articolari durante l’allenamento (Bibliografia 1).

Autori: Giovanni Grazzini laurea in Scienze Motorie, Sebastiano Zuppardo fisioterapista, Gilberto Martelli dottore in medicina sportiva

In collaborazione con: Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dipartimento delle scienze motorie, Università degli Studi di Firenze, Italia; Centro Medico e Riabilitazione Pegaso, Grosseto, Italia;  Squadra femminile di calcio, Brescia, Italia.

Pubblicato in  “Football Medicine Strategies – Return to Play”, a cura di Roi G.S. Della Villa S., Calzetti e Mariucci, 2016

Studio presentato alla XXV Conferenza Internazionale di Riabilitazione Sportiva e Traumatologia, Londra, 9 – 11 Aprile 2016

Bibliografia

1. Croisier JL, Ganteaume S, Binet J, Genty M, Ferret JM. Strength imbalances and prevention of hamstring injury in professional soccer players: a prospective study. Am J Sports Med 2008; 36: 1469-1475.

2. Jenkins NDM, Hawkey MJ, Costa PB, Fiddler RE, Thompson BJ, Ryan ED, Smith S, Sobolewski EJ, Conchola EC, Akehi K, Cramer JT. Functional hamstring:quadriceps ratios in elite women’s soccer players. J Sports Sci 2013; 31 (6): 612-617.

3. Grazzini G, Martelli G. Isokinetic leg flexors/extensors evaluation of male and female soccer players. In: Roi G.S., Della Villa S. (Eds) Abstract Book, 24° International Congress on Sports Rehabilitation and Traumatology, Football medicine strategies for player care. Calzetti e Mariucci, Perugia, 2015, pp 158-159.

Articolo precedente
Valutazione isocinetica di giocatori di calcio professionisti
Articolo successivo
L’esercizio motorio e le capacità propriocettive
Potrebbero interessarti anche
Nessun risultato trovato.