NOVA
LA DIFFERENZA FRA PASSATO E FUTURO DELLA DIATERMIA
Apparecchiatura che rivoluziona il concetto di ipertermia. Conservando il principio base della metodica, ovvero riscaldare a valori terapeutici un distretto muscolo scheletrico avendo il controllo della profondità e intensità,  cambiano e si rinnovano le tecnologie per attuarla.
  • Diatermia profonda controllata
  • Impostazioni automatiche per patologia
  • impostazioni automatiche per tipologia di tessuto
  • trattamenti a scansione di profondità
  • Trattamenti frequenzati
  • Indipendenza dall'operatore
  • Sicurezza dell'operatore e del paziente
  • Assenza di consumabili
Ipertermia
Ipertermia
Ipertermia
L’unica Termoterapia Endogena che,utilizzando onde elettromagnetiche a specifica frequenza (Diatermia Radiativa), permette un’azione focalizzata, profonda e controllata, attraverso la misura ed il controllo della temperatura, dell’intensità e della profondità di trattamento. Trova vantaggiosa applicazione nella cura delle patologie dell'apparato locomotore.
Descrizione
INDICAZIONI TERAPEUTICHE
Migliaia di trattamenti hanno confermato l'efficacia della stimolazione ipertermica sulle principali patologie dell'apparato locomotore, sia di origine traumatica che di origine degenerativa. La peculiarità della somministrazione e il controllo totale della energia ne fanno il trattamento di elezione per le patologie ed i traumi muscolari anche di origine sportiva. L'incremento termico profondo, intenso, mirato e controllato, facilita la mobilizzazione e il recuopero del R.O.M.
EFFETTI TERAPEUTICI L’energia somministrata interagisce con i tessuti innescando i processi tipici ed unici della stimolazione ipertermica. Il moderato effetto di “cellkilling” delle cellule lesionate o più sofferenti determina il rilascio di growth-factors che rappresentano un potente stimolo rigenerativo e riparativo. La ipervascolarizzazione locale incrementa l’apporto di metaboliti e la rimozione dei cataboliti edegli essudati. La forte vasodilatazione con conseguente incremento del tempo di contatto sangue/pareti dei capillari, aumenta il numero e la velocità delle re- azioni chimiche e biochimiche determinando un forte incremento del metabolismo e della ossigenazione dei tessuti. L’intenso innalzamento termico favorisce la deformazione plastica del tessuto connettivo e tendineo aiutando a recuperare r.o.m. senza dolore.
Download
Depliant
NOVA
Sei interessato a
NOVA?
Per ricevere informazioni commerciali e tecniche relative a questo prodotto
Richiedi contatto